Feed RSS

Questa luna alle ore diciannove e trenta


la-luna

Ognuno alla lucentezza che veglia la notte sta nell’abbraccio di un ricordo …o al pellegrinare del cuore segnato e rapito sotto la palpebra dell’astro…il polline dell’esistenza si sparge e le voci sono tra le labbra del vento quasi a sussurrare ogni nome amato
ma tenera e fugace l’ora trascorre e sulle ghirlande del cosmo il respiro del fiore tentenna e reclina…. sempre più insaziato d’amore……è la nostra vita…..

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Una risposta »

  1. Dolce, un po’ nostalgica e bella.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: