Feed RSS

Archivi del mese: agosto 2013

LIBELLULA


Sfiori con elegante volo
le onde più torbide
di un lago che ti fu sogno.
Ti riempi di stelle nel cuore di vento
ma tremi al male
con le sue galere di ricordi.

Tu brilli di perdono
e canti come la sirena
che disconosce gli abissi
e si volge solo ad isole di chimere lontane.

Sfiori con elegante volo
anche il mio cuore di viaggio,
con le sue stazioni perdute
e tra i fari di speranze umane
sei la pupilla di luce migliore.

Carmelo Caldone