Feed RSS

Come potrai guardare la luna stanotte

Inserito il

Come potrai guardare la luna stanotte

senza la compagnia dei miei occhi.

….Avrai freddo….avrò freddo

ma ci sarà vicino Morfeo

che chiuderà le nostre labbra al lamento.

Come potrai denudarti l’anima

se nella tacita ombra

troverai il riscontro del tardi

del nostro tardi.

Nei grandi amori io ti dico

che non esiste il tardi

ma è solo una pausa che pugnala la labilità

dei nostri cammini terreni.

La corsa malefica  e del consumo delle fiamme

solo per noi diverranno alabastri

che  assorbono lo stillicidio del tempo

senza cambiare.

Come potrai amare

un’altro amore che ti disorienta

e ti fa schiava dell’offerta del tuo cuore

cuore che è mio

corpo che è mio

vita che è mia

…..ma come potrai guardare

la luna stanotte

senza la compagnia dei miei occhi.

 

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Una notte che può sfuggire o diventare eterna. Solo gli occhi la possono fissare nell’anima quelle labbra che Morfeo scalderà.

    Rispondi
  2. Che intensità, la mancanza di vicinanza può creare un vuoto e fare vedere la cose diversamente. Molto apprezzata. Complimenti. Patrizia

    Rispondi
  3. L’ha ribloggato su Ultima spiaggia dei sognie ha commentato:
    Bella poesia … e poi, io, Amo la Luna 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: