Feed RSS

Grottole anni sessanta


Quando nelle amicizie si percepiva la sacralità e il poco diventava grande,quando il sole dava appuntamento al cielo con l’ultimo apparire di stelle…Son rimaste le orme nel fiorire di primavere là dove ancora sussurrano le canzoni tra le piane e colline. Quando si sentiva il profumo di menta e il pane buono tra le vie con l’invito a condividere quella parte vera di cuore e le madri sulle tele bianche…alle porte ricamavano destini sognanti.

Carmelo Caldone

giovanna

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: