Feed RSS

Il ritorno alla casa natale


Mi ha accompagnato la sera alla soglia come se fossi ubriaco di stelle e d’alloro ho tinto la mia strada
storie e trame lontane nella lusinga dei tramonti
si schiudono nell’ora che ogni voce d’amore
al petto ritorna
e il paesaggio di carezza al cielo s’invola
mentre arde nel vento ogni memoria
…fossi stato l’immemore vagabondo
t’avrei comunque sognato
e negli occhi avrei il biancore del giglio
e il fuoco di un abbraccio che non si spegne

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Una risposta »

  1. Pura emozione, Carmelo!
    Un saluto
    Ros

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: