Feed RSS

Le nostre nuvole


Lo scenario s’è aperto e noi spettatori dei nostri stessi ricordi navighiamo su queste nuvole….i parchi lontani sono fioriti ed odono ancora le nostre parole di un tempo…ci cerchiamo con treni e navi nei binari e nelle acque della mente ma l’arrivo sarà solo nel sonno e nel suo silenzio lunare…qui il paesaggio m’accoglie come un figlio con le sue miille rose dimenticate dal destino…..una via tra i luminari della metropoli e l’eco materno sulla mia fronte qui navigano ancora su queste balze bianche…lo scenario s’è aperto e i parchi lontani al leggero muovere di brezza inneggiano ancora i nostri nomi… all’iride vivo di ogni giorno ed ogni notte……..

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: