Feed RSS

L’isola dei grandi amori


Braccia d’acque accarezzano d’azzurro

quell’eremo nell’immenso iride del mare.

Nomi nelle vene celestiali con umana parola

si materializzano sui volti lontani

e richiamano il bacio rifiorito in sogno

tra le brume violente dell’ora e dei giorni.

Eremo di ninfee che si nutrono di stelle

e  della mortale luce ne ripudiano il tempo nemico

tra lo scivolare inesorabile del suo respiro

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Bella poesia. Per il mio stato d’animo di oggi

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: