Feed RSS

Alle ore venti e quarantacinque


io penso che ogni mezzo per comunicare,anche quello virtuale,deve avere l’accortezza di rispettare e condividere emozioni sia di gioia che di tristezze del nostro prossimo,dovrà avere lo scopo per unire e magari dare un conforto ad un amico che non si ha la possibilità di abbracciarlo dal vivo, il resto non conosco….se non quello di mandarvi messaggi di bene in poesia..sulla scena della sera il sipario di stelle si chiude, ma domani la mia anima ancora si aprirà a nuovo sole…semplicemente ma infinitamente amici miei..vi voglio bene…e sono solo… le ore venti e quarantacinque…

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: