Feed RSS

L’airone


21089553
Un airone con grandi ali d’argento
cadde nelle furie delle tempeste.
Poi, un improvviso tepore di sole gli ravvivò le ali
e volle credere in un nuovo volo
ma il cielo gli apparve gelido e scostante
da non dargli più la certezza di raggiungere
i suoi lidi sognati.
Ripose con paura le ali sul corpo
mentre gli occhi sotto fiere ciglia si distaccarono
e nella metamorfosi di una stella
volarono via, sulle onde dei mari
e sulla frescura delle montagne
che lo videro un tempo
libero e felice.

 

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Una risposta »

  1. Non sempre è posibile realizzare ciò che vogliamo, non è sempre possibile che si avveri il sogno che desideriamo, non sempre è possibile che ci comprendano, pur mettendo tutte le nostre forze in un volo potente ed elevato. Il rimpianto di ciò che desideravamo non deve tarpare le ali, ma darci nuovo vigore per tornare a far brillare il cielo della vita.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: