Feed RSS

Una sera, che lenta s’inonda di tristezza


Sulle praterie di luci e di ombre

sembra stasera un fiore  arrendersi

chinando la sua  corolla

alla terra.

Non sia mai che domani il sole si scordi

o il pensiero umano e l’amore si scordi

di ridare di nuovo vigore e sorriso

per sanare questa pena.

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Una risposta »

  1. Non sia mai…altrimenti ci sarebbe l’aridità dell’anima.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: