Feed RSS

Il servitore degli amori immortali

Inserito il

Quando nel mio cammino

il cielo è un sentiero

io…con ancestrale dono

sulle catene dei sentimenti

porgo la forza del mio dilemma.

Una farfalla nella ragnatela di amori consumati

ha le ali intorpidite

che poi tra il velo della notte possa sognare altrove

io devo andare, voglio andare

a ridarle il vento nel sole.

La mia vita serve per inebriarmi

di ciò che in questo mondo non mi accade.

Meglio servire col fluente sangue dei miei versi

l’enorme cuore degli amori immortali

che perire inutilmente tra le fiamme

che lasciano solo ceneri di rimpianti

e nell’ora più tarda della notte… la luna

mi libererà in randagia ombra

o carezza sotto il mento

per cogliere una sola stilla di sorriso….

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: