Feed RSS

Inno alla bellezza

Inserito il

Bellezza ambita

al furore negato dai miei sogni

e mai avvolta dalle alghe della notte.

Ci sarà un momento

nella leggera chiusa della mia palpebra

che mi apparirai nella purezza

di nuova vita.

La motrice del tempo

è sempre avanti

e lascia le  sue carrozze  nella nebbia

dell’ormai passato

ma tu bellezza ambita

a nugolo nelle ali della tua mente

mi ritroverai tra i disegni del sole

e senza motivo nè atto che conclude

mi concederai un tuo respiro

che mi ridarà il respiro.

 

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Anche baudelaire scrisse un hymne à la beauté. Complimenti!

    Rispondi
  2. la bellezza è essenziale, lo spirito del poeta, come nel tuo caso Carmelo, la cerca e la decanta sempre nel modo più leggero, offrendone ottime particelle poetiche che saziano l’anima.
    Un abbraccio
    Francesco

    Rispondi
  3. La bellezza il poeta la vede in ogni cosa che respira… la vede in un sogno, in una realtà d’ombra, nelle nuvole del tempo, in un futuro che l’anima disegna come nuova vita, nella speranza di un domani ambito…. e soprattutto la cerca in se stesso e poi la rimanda a chi lo legge nell’altrettanta bellezza di questi tuoi versi! Sempre Bravo Carmelo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: