Feed RSS

Paesaggio (poesia premiata a Muro Lucano)


muro lucano

Sugli erti seni della terra

s’aggrappano dimore di luci.

Ognuno beve il latte del dilemma

al bivio della sera e della notte.

Odono gli astri il pianto a ferire

degli amori perduti

fra le strade non più designate a chimere.

Quelli che dormono

sognano schiere in fiaccole

verso l’arcano grembo della pace.

Quelli che vegliano

sulle labbra temono

l’acqua delle lacrime

ed il passaggio breve del sole

che non indora mai

le tenebre del cuore.

L’innocenza è nella strada

ed il male sta nei suoi argini,

lo dicono le fronde e gli alberi

scossi da nuova riprova di vento…

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Complimenti e abbraccio,65Luna

    Rispondi
  2. congratulazioni ad un grande poeta, autore di versi meravigliosi
    con ammirazione

    Rispondi
  3. Premio più che meritato caro Carmelo. Che i tuoi versi continuino a scalare vette, sempre più belli , sempre più toccanti. Un abbraccio. Isabella

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: