Feed RSS

La fanciulla speranza


Sarò colui che ti attenderà alla porta

della fanciulla speranza.

Busseremo e le doneremo diamanti incontaminati

da sguardi che volevano macchiarli.

Siamo in strade distanti

ma così vicine da vedere il cielo inchinarsi

per tenderci la sua azzurra mano.

Eccoci ora a noi…con le nostre parole smarrite

e baci persi nel vuoto.

Altrove…fra i declivi dei respiri

e acute figure che scorrono

ci ritroveremo fra negli stami dei giorni

dove il fiore del minuto e dell’ora

s’aprirà all’inutile vanità del sole.

Una via lattea nella scia dei ricordi,

una città che darà un senso di luci

al torpore di chi ancora non si ritrova.

…E una bambina…

una bambina che a ritroso

macchierà d’innocenza l’enorme sera

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. la delicatezza scrorre lungo tutta la poesia, ma è nella chiusa che si eleva con l’innocenza del colore
    Bravo Carmelo, ed è sempre piacevole leggerti

    Francesco

    Rispondi
  2. Grazie Francesco…sei una persona speciale
    Un caro saluto
    Carmelo

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: