Feed RSS

In un qualunque sorriso della strada


Ho rivisto chi mi vuole  bene,

chi voglio bene

in un qualunque sorriso della strada

e me lo son portato sulle mie pareti

di scrittura.

Di certo non mi paragono

a nessun uomo

poichè sono distante pure da me stesso.

…Ma cos’è questo desiderio di felicità?

Prima di parlarne

devo badare che questo dono

sia concesso agli altri

e magari in una forma o in un ricordo

io possa divenire di riflesso.

Ho sempre saputo che la poesia

non può bastare a disciogliere

le catene dell’egocentrismo.

E’ bello navigare in un pensiero

che affondare nel proprio pensiero

e sognare di non essere mai solo.

Non devo chiedere corrispondenza

a chi voglio  bene

per non allettare di lusinga

l’atra mia ombra

un’ ombra prigioniera che non amo.

L’intelletto e la ragione mi sussurra

che il giocoliere infame del destino

non riconosce mai i suoi errori.

 

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. chiedere amore… che male c’è?
    abbassandosi ci si innalza…

    Rispondi
  2. Peccato non avere questo ottimismo!

    Rispondi
  3. Stupenda….

    Rispondi
  4. Le Ombre, caro Carmelo, sanno comprendere certe debolezze umane
    Tu chiedi sempre…Al poeta tutto è concesso
    Con ammirazione e bene
    Mistral

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: