Feed RSS

Bimba felice (poesia premiata al concorso nazionale de “La clessidra di Terni”


images (12)

Quando per gioco

lanciavamo i sassi nel fiume,

tu guardavi il cerchio nell’acqua crearsi.

Il tonfo sordo del sasso non volevi udirlo

perchè come tua svanita chimera

s’affondava.

L’acqua limacciosa cancellò

quel breve aperto disegno di un cuore

e tu quasi in pianto mi poggiavi

la dolce testolina sul petto.

…Quei cari luoghi dei sogni

giammai vorrò che il tempo li tramuti,

perchè ancora in essi voglio ritrovare

l’orma dove tu eri…

Eri bimba felice

con lussureggianti ninnoli al collo

e con vesti color tenui

di un sole all’alba.

Eri bimba felice

senza un inganno provato

nè stranita di amori

ma io di quel miglior fiore

non seppi apprezzar valori

che solo ora, ormai tardi

nell’inquietudine degli anni mei…

 

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Perchè mai siamo disposti ad ascoltare tutto, a volte lasciamo fluire come seta, ma la seta è tanto leggera che difficile è riacciuffarla.
    Bellissima.

    Rispondi
  2. Splendida. Come splendida è la gioventù, la voce dei fanciulli che reca stupore e bellezza negli occhi puliti… complimenti, un testo evocativo ed emozionante.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: