Feed RSS

Quel luogo lontano dal destino


Fiori di santo silenzio sulle mura

col solo passo udito

di quell’uomo isolato

in quel luogo  lontano dal destino.

Nell’atrio la figura di una donna

apparve d’immutata bellezza

e chiese a quell’uomo il perchè

di non aver dato voce al suo amore.

Ma… come toglie l’inverno il calore

nelle restanti ombre della sera

così l’infame e corrotto destino

tolse l’unione che infiamma

il miraggio di due creature terrene.

…Meglio quel luogo  lontano dal destino

per negare la vittoria alle lame della vita

e immolarsi nell’istante che sorveglia

l’agonia di un cuore solitario.

…Non dire nulla e lasciare andare

la brillante e amata rondine al volo

e farsi albero di nave

quando stanca si toglie il bacio amaro

di un cielo che la disorienta.

 

Carmelo Caldone

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: