Feed RSS

Noi…così strani


Noi… così strani…

Il lume della passione svanisce

nell’accesa ombra dei nostri volti

ma si crea l’assoluto che non ha ore.

La natura si fregia dei suoi clamori

e il bambino s’illumina e si oscura  il volto

per il  suo sogno in punta di piedi

quando varca la stanza del bene e del male

ma noi…così strani

rubiamo la fine di tutto

per farla rinascere sulle nostre labbra.

Il viandante sospira e teme

e gli amanti si baciano tra le sbarre clandestine

ma i nostri sguardi sono maremoti

su questo amore che non vuole morire.

 

Carmelo Caldone

 

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Strani ma innamorati. Molto bella, complimenti!
    Patrizia

    Rispondi
  2. Sempre belle le tue poesie.
    Saluti cari
    Elena

    Rispondi
  3. E’ un amore intenso, come le tue parole; l’amore intenso si trasforma, ma non può finire.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: