Feed RSS

S’apre il fiore nero della cronaca


S’apre il fiore nero della cronaca

nei nostri occhi.

Vorrei chiudere la mia finestra

a questa invasione.

Fuori fa freddo ma non è solo

l’abbraccio freddo di una notte,

sono anche le deviazioni delle menti.

Quelle menti partorite da un Dio disattento.

Impossibile ritrovare la bellezza completa di un giardino

se attorno ai teneri fiori  vi è l’ombra di un’aria nera

…L’alba ci riprova continuamente

a levare nei cieli  un segno di meraviglie

ma poi come un tonfo sordo di un sasso

caduto nell’acqua

ecco la malvagità degli uomini cadere,

ecco… fra i lampi una spaurita colomba.

 

Carmelo Caldone

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Intensa amarezza che coglie il Poeta nel suo mondo di pura bellezza
    Ma tra i fiori, cresce sempre la gramigna
    Grazie Carmelo
    Un abbraccio dal mio cuore
    Gina

    Rispondi
  2. bellissima! penso proprio dovresti metterla il più possibile in evidenza in questi giorni di tragedie tremende… potrebbe essere di sostegno a chi purtroppo le vive da vicino e far aprire gli occhi a chi ne è fortunatamente lontano!

    Rispondi
  3. Il dolore del poeta per la malvagità degli uomini, incredulo… ne canta l’abbraccio freddo..
    Molto bella

    Un saluto
    .marta

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: