Feed RSS

Il dono della tua esistenza


A quest’ora dove ognuno sta nel viaggio del sonno

e i minuti  fendono  i loro   pugnali del tempo

tu mi vieni nei baluardi dell’ombra

e ti sottrai a questo amore…

Sei il dono e la dolce dannazione alata

quando sa  portarmi  via…

…Ora… ventuno  e quarantancique

la luna mi tende la sua mano

tra l’acume  della mia solitudine

e mi dice che il sogno s’è fatto fanciullo

e mi dice altresì di temerti

poichè puoi darmi  la lusinga e la fine

di questo ‘amore che non sai.

…Più t’amo e più non sai di questo amore,

sei la salvezza e la condanna del mio spirito

e nell’anfiteatro del mio cuore rimani

senza pena e senza dolore.

…Ora, ventidue e trenta

ognuno sta nel viaggio del sonno

ognuno sta nella tormentata veglia

e i minuti fendono i loro pugnali del tempo.

 

Carmelo Caldone

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Complimenti e buona giornata! 65Luna

    Rispondi
  2. Le ore della notte tornano sempre a noi,sotto sembianze illusorie.
    Ci avvolgono con teneri , tormenti d’ amore
    Sempre meravigiosamente rapita dai Tuoi versi
    Con stima e amicizia
    Gina

    Rispondi
  3. Un’amore che toglie il sonno, che fa alenare ad una speranza.

    Rispondi
  4. Bellissima Poeta…………. Complimenti!!! questa è da concorso, e vedrai di nuovo sul podio!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: