Feed RSS

I guardiani dei grandi amori


Dormono i guardiani dei grandi amori

sugli alabastri dei ricordi.

Lasciamoli dormire

con i loro pugnali immortali

sempre pronti a trafiggere

i nostri esili corpi.

…Non svegliamoli

altrimenti ci colpiranno

e non ci daranno il tempo

di vivere.

…Ricordo un volto

tra la veglia al dolore

e tra l’assopirsi  all’effimera gioia.

Ricordo  il vuoto di un abbraccio

nell’aria crudele della ragione.

Ricordo il silenzio

e nella tacita ora del saluto

un bacio non dato… sgretolato fra le labbra

che finge il sorriso.

Piangono gli astri con lumi di perdono,

piangono su di noi

come qualunque pioggia o neve.

Piangono le ombre del tuo volto…

Dormono  i guardiani dei grandi amori

con i loro pugnali immortali

sugli alabastri dei ricordi.

 

Carmelo Caldone

 

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Proteggiamo e ricordiamo anche i futuri. Fortemente evocativo. Grazie Carmelo 🙂

    Rispondi
  2. I guardiani dei grandi amori…se non ci fossero i ricordi verrebbero portati via dal vento e guai se così fosse; anche se un amore è stato sofferenza ci ha permesso di vivere.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: