Feed RSS

Ho avuto rare ricchezze


Ho avuto rare ricchezze

e dovrei definirle solo nei sorrisi.

Dal riso e dal pianto dei miei figli

per le mie grandi e nobili debolezze

ma sempre nella finalità

di centrare il cuore dell’amore.

La mia poesia mi prende

e poi mi lascia

come il suo ultimo suddito della strada.

La poesia mi prende

e poi mi lascia

come l’amante ingrata

che scioglie i suoi capelli allo specchio

sempre più annoiata…esigente.

I rumori dei destini li sento assordanti

quando il fiore della notte

si ripiega nei talami mortali

e si concede nelle trame

di un effimero ideale del sempre.

Del  sempre non ho ricchezza

se non  il  turbinato sogno

di costruire su un corpo perduto

i miei mari dell’infinito…

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Ricchezza inestimabile è un sorriso ricevuto con la semplicità di un gesto che implica una simpatia o un affetto… e chi lo riceve può ritenersi fortunato. Chi riceve inoltre il dono dell’ispirazione poetica è sicuramente una persona con una ricchezza d’animo impagabile… e anche può ritenersi fortunato. Chi sa ancora librarsi nei sogni per arrivare ai confini dell’infinito, è altrettanto fortunato, e se anche il destino emette suoni che fanno rumore, questi come quel fiore che di notte piega la corolla sui talami mortali sono effimeri e quindi, lo stesso destino a volte è modificabile. Pertanto caro poeta nel mare della sua vita può ritenersi RICCHISSIMO e fortunato!!! Bravo, la poesia è molto bella!!

    Rispondi
    • Ben tornata fra le mie pagine gentilissima Nunzia…preziosa lettrice ed attenta alla mia poetica.
      Anche questa tua presenza le aggiungo alle mie rare ricchezze.
      Felice sera a te e grazie del bravo.
      Carmelo

      Rispondi
  2. Carmelo, la ricchezza di tutte le ricchezza è l’amore
    L’amore che si trasforma in poesia, nel sogno mai sognato e nella carezza verso i propri cari
    Sempre dolce è tornare in questo Luogo
    Con un caro saluto ti lascio un augurio di buon Natale
    Mistral

    Rispondi
  3. Caro Carmelo, non ho mai avuto beni e ricchezze, e il bene e l ‘Amore sovente mi mancavano
    Ma incertezze e dolori abbondavano nel mio cuore.
    Solo Lei, la Poesia, mi ha salvata dalla Vita.
    Non è sempre bella e ricca ma dal suo bene mi nutro d’ Amore.
    Chapeau ai Tuoi magnifici versi
    Ti lascio un sincero Augurio di buon Natale
    Con Stima e Amicizia
    Gina

    Rispondi
  4. Ricambio di vero cuore Gina, la poesia non ha salvato solo te ma anche il sottoscritto.
    Ti sono solidale per i dolori che hai avuto.
    che il Natale ti sia un momento di pace e serenità.
    Apprezzo molto la tua stima e l’amicizia,
    ed anche in questo sei ricambiata.
    Carmelo

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: