Feed RSS

La bambina della veste azzurra “tratto dal mio primo libro Mia Terra Addio”


primolibro

Il cielo era d’argento

frammentato da stormi di corvi

che sarebbero andati a posarsi

sugli alberi spogli del colle.

Tu tremula bambina della veste azzurra

già andavi nei sentieri senza fine

col tocco di una stella sulla chioma.

Non sapevi di un amor tiranno

che vigliaccamente t’avrebbe portata lontana.

Ora d’arse stoppie la campagna si ribella

zittendo il canto degli uccelli

così pure le tue canzoni

che s’intonavano al lungo coro di cicale.

Addio, ti diceva il primo tuono

che dietro il nero monte

indispettito per te lontana

smuoveva tra i filari della vigna

le sue foglie accartocciate.

Dov’eri a sognare

e quale fioca luce

irrompeva nei tuoi occhi

e quale vile fronte si posava sul tuo petto

ansimante dai  primi sospiri…

Tu tremula bambina della veste azzurra…dove sei?

Carmelo Caldone

Annunci

Informazioni su carmelocaldone

Scrivimi: caldonegs@virgilio.it

»

  1. Torni coi ricordi a sfiorare l’ innocenza spensierata della fanciullezza, tradita dalla vita che mai ci avvisa
    Un poetare che emoziona veramente
    Passa una lieta sera e una buona domenica
    Con stima
    Gina

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: